Cultura Equestre

I disegni di Leonardo da Vinci: studi di cavalli

cavalli di leonardo.jpg

Uno degli aspetti artistici più affascinanti sono gli studi effettuati dagli artisti sui soggetti, i quali possono avere tempi più o meno lunghi a seconda dell'esecutore.
Non sempre questi studi vengono condotti alla realizzazione definitiva. Questo accade per diversi motivi, ad esempio a causa dell'abbandono del progetto da parte dell'artista o della morte dello stesso: è questo il caso del grande lavoro del Cavallo del geniale artista italiano Leonardo da Vinci.

facebook

PASSIONE CAITPR: Agricolo Italiano, di nome e di fatto!

rappresentazioni_lavoro.jpg

Sui sentieri di montagna, sui campi di battaglia, nelle miniere come lungo gli argini dei fiumi, i Cavalli Agricoli hanno reso servizi inestimabili, accompagnando il cammino dell'uomo per migliaia di anni e condividendone gli alti e bassi della storia.
Il cavallo è da sempre compagno dell'uomo.
Già ventimila anni fa nelle grotte di Lascaux troviamo testimonianze importantissime che ci riconducono ad una visione ancestrale che ne attesta ed accerta l'altissimo valore.

facebook

L’equitazione in sicurezza: il lavoro in maneggio (terza parte)

A1DEFFC4-7DC9-4FA9-92A8-8EDE5AA78D53.jpeg

Ancor più del lavoro in piano, la pratica elementare del salto ostacoli nasconde piccole insidie e richiede quindi l’osservanza di elementari regole di sicurezza.
Quando si prepara il salto della croce è opportuno verificare che le due barriere siano sufficientemente distanziate tra loro, onde consentire l’abbattimento dell’ostacolo nell’ipotesi di urto da parte del cavallo.

facebook

L’equitazione in sicurezza: lavorare in maneggio (seconda parte)

695F7404-54F6-4DB0-A839-0B3BA1551049.jpeg

E’ indispensabile, sin dalle prime riprese, insegnare ad un principiante un rimedio allorchè il cavallo prende la mano (fugge al galoppo).
Anzitutto è vietato portarsi avanti con il busto ed è vietato tirare con forza entrambe le redini.

facebook

L’equitazione in sicurezza: il lavoro in maneggio

B0BFF36E-7A51-4021-A206-0AF8AC053305.jpeg

Una delle prime regole da rispettare per avere la massima sicurezza in equitazione riguarda la qualità del fondo dei campi e del maneggio coperto.
Già in sede di realizzazione del fondo devono essere adottate numerose cautele al fine di evitare futuri inconvenienti: fondo troppo duro, fondo scivoloso, fondo poco drenante.

facebook

Nietzsche e il cavallo di Torino: l’identificazione della sofferenza

nietzsche e il cavallo.jpg

Nietzsche fu uno dei più famosi filosofi tedeschi. Nato nel 1844 a Rocken, vicino a Lipsia, dimostrò fin da bambino di avere una mente acuta e brillante, tanto che a soli 24 anni ottenne la cattedra all’università di Basilea dove insegnò lingua e letteratura greca.

facebook

Osteopatia equina: esiste il mal di schiena nel cavallo?

OSTEOPATIA 3.JPG

Se il tuo cavallo inarca la schiena mentre passi la brusca, se è particolarmente sensibile quando seiseduto in sella, forse ti dovresti porre una domanda: “perché fa così? avrà mal di schiena?”.

Posso dirti che il 90% delle volte la risposta è affermativa e non c’è bisogno che te lo dica l’osteopata, i segni di un forte mal di schiena sono chiari.

facebook

L’equitazione è senza età

cavallo e puledro .jpg

L’equitazione è senza età
Se c’è una lezione di vita importante che l’equitazione insegna è che non è mai troppo tardi per andare a cavallo e per entrare nel mondo di questa splendida disciplina.
È purtroppo un ostacolo per molte persone, sopratutto per gli adulti, quello di non sapere se possa essere l’età o il momento giusto per poter iniziare una determinata attività, intraprendere un lungo viaggio, mettersi alla prova e seguire le proprie passioni.

facebook

Il cavallo: simbolo di vigore e dinamicità nel Futurismo

Immagine-Umberto_boccioni_la_città_che_sale.jpg

Umberto Boccioni, celebre pittore e scultore calabrese, svolse un ruolo fondamentale per l’affermazione della pittura futurista durante i primi anni del Novecento, partecipando anche alla firma del Manifesto dei Pittori Futuristi nel 1911.
I primi decenni del secolo furono infatti marcati da progressi e cambiamenti che ebbero inevitabilmente impatto sulle avanguardie, sui movimenti artistici e provocarono forti spinte rivoluzionarie volte a rappresentare e celebrare il dinamismo, lo sviluppo tecnologico ed economico che caratterizzarono quegli anni.

facebook

OSTEOPATIA EQUINA: un beneficio per il tuo cavallo

1.png

L’osteopata equino è una figura poco conosciuta in Italia, ma che si sta sempre più diffondendo all’interno delle scuderie e cliniche.
Quando si parla dell’osteopata si pensa sempre allo “scrocchiare” delle ossa e al classico mal di schiena che, in qualche modo, solo tale figura riesce a risolvere.
Questa idea è non del tutto completa e tra poco scopriremo il perché.

facebook

Centri Ippici

facebook
Condividi contenuti