Risponde il capo dipartimento FISE endurance

"Il mio amare l'endurance è un divertimento"

Arriva puntuale la risposta da parte del dott. Aurelio Riera al candidato alla presidenza Fise Avv. Andrea Paulgross. Lo ha ascoltato Luca Giannangeli, direttore di SportEndurance il quale ha pubblicato per intero quanto segue.
L'intervista svolta rientra nell'ambito di una più ampia inchiesta che va avanti da tempo su Cavallo & Natura ed HorseShowJumping.tv

Il Capo Dip. Endurance, con la consueta schiettezza e signorilità che contraddistingue il suo carattere, risponde all'intervista dell'Avv. Paulgross.

In risposta a quanto letto sul vostro giornale, con estrema serenità affermo che rispetto pienamente le opinioni del candidato alla Presidenza della Fise; laddove dovesse vincere le elezioni prossime metterà in atto tutte quelle opzioni che non sono state messe in atto da me in questi quattro anni.
Permettimi di dire che bisogna essere signori nella vita, Andrea Paulgross avrebbe potuto dire parimenti che avrebbe ristrutturato il sistema in modo diverso, senza fare nomi; avrebbe dato una migliore immagine di se.
Potrà operare nel modo che riterrà più opportuno al fine di migliorare l'attuale situazione che credo, e lei me lo confermerà ad occhi chiusi, sia in fortissima espansione.
E' legittima la sua posizione, se vincerà sarà libero di scegliere.
Io per fortuna non vivo di questa carica in seno alla Fise, bensì sono un dirigente d'azienda in quiescenza e vivo delle mie proprietà e della mia pensione.
Il mio amare l'endurance è un divertimen

facebook

Centri Ippici

facebook