Natale Chiaudani e Snai Gratina Ch vincono il Gran Premio Città di Alessandria

alessandria piazza.jpg

Si è conclusa nella serata di ieri la quarta edizione del Gran Premio Città di Alessandria.  Per la prima volta l'evento si è svolto nel cuore della città, in Piazza Garibaldi, davanti ad un grande pubblico - quasi diecimila infatti i presenti.
Il Gran Premio, con quarantacinque partenti, ha regalato ai presenti un grande spettacolo ed a vincere la prestigiosa competizione è stato Natale Chiaudani in sella a Snai Gratina Ch.  "E' stato un bel gran premio, un po' troppo difficile per essere un gran premio nazionale anche se vanno fatti i complimenti al direttore di campo da una parte - dall'altra questo era un gran premio da CSI** - almeno.  Il percorso era complesso, solo tre netti in prima manche e due nella seconda di cui uno con una penalità sul tempo ", ha commentato Natale.  "La mia cavalla ha saltato veramente bene ed è stata una vittoria veramente meritata.  Sono andato forse troppo veloce ma quando si gareggia contro Arioldi, non sai mai quello che può succedere".
 Chiaudani si è piazzato anche al terzo posto della classifica questa volta in sella al suo stallone olandese di nove anni, Santerino, con quattro penalità in prima manche ed un incredibile percorso netto nella seconda.
Piazza d'onore per l'amazzone tedesca Ulrike Hainich e Pacca'O de l'Escaille, binomio giunto direttamente dalla Germania.  Netto il primo percorso che ha permesso al binomio di accedere alla seconda manche dove i due hanno concluso con un percorso privo di errori ma con una penalità sul tempo.
Roberto Arioldi e Loro Piana Notre Dame II si sono aggiudicati il quarto posto della classifica finale (0/4)
L'evento speciale approvato dalla Federazione Italiana Sport Equestri è stato un grande successo.  "E' stata una sfida che inizialmente sembrava quasi impossibile realizzare", ha detto Pietro Mitrale, responsabile del concorso nonche istruttore federale della Società Ippica Alessandrina.  "Grazie all'impegno di tutti coloro coinvolti, in primo luogo l'amministrazione comunale, e al SIndaco Pieracarlo Fabio,  siamo riusciti a vincere questa sfida ed ora guardiamo verso la quinta edizione che sarà sicuramente un concorso internazionale".
La maggior parte dei concorrenti sono stati concordi nell'affermare che si respirava già in quest'edizione 'aria di concorso internazionale'.

 

 

facebook

Centri Ippici

facebook