Prometea diventa mamma

Prometea è l’Haflinger diventata famosa per essere stata nel 2003 il
primo cavallo al mondo ad essere clonato. Il
laboratorio di Cremona, lo stesso che ha provveduto a clonare la
cavalla a partire da cellule epidermiche, ha annunciato a Marzo la
nascita di un puledro di nome Pegaso. La gravidanza è avvenuta
dopo l’inseminazione con il seme dello stallone Haflinger
Abendfurst. Il parto è stato portato dagli studiosi del centro
come ulteriore prova a sostegno della normalità della
cavalla-clone. “Pegaso è la conferma che gli animali clonati
possono crescere e riprodursi normalmente, dando vita a una prole
sana.” Queste le parole del professor Cesare Galli contro le
opinioni ancora controverse sulla clonazione; questa strada
rappresenterebbe la soluzione per poter ottenere una prole vincente
anche da quei campioni non più interi. (caloisi)

facebook

Centri Ippici

facebook