Non è mai colpa del cavallo!

bandiera usa.jpg

Una notizia scolvolgente arriva dagli Stati Uniti; Juliette Brown, una bambina di 9 anni, mentre passeggiava a cavallo col suo papà, esperto cavaliere, ha perso il controllo del proprio cavallo perdendo la vita a causa della conseguente rovinosa caduta.
Purtroppo il tragico fatto è stato causato da una banalità che poteva e doveva essere evitata.
Trottando felicemente vicino al lago Benbrook, la sfortunata piccola amazzone, assetata, decide di aprire una bevanda frizzante contenuta in una lattina; il forte colpo esploso dalla bibita nel momento in cui è stata stappata, ha impaurito il cavallo a tal punto che lo stesso è fuggito impennando e sbalzando Julliet di sella.
Dopo un rapido trasporto in elicottero in ospedale è deceduta.

Ci uniamo al cordoglio della sua famiglia, chiaramente sconvolta dall'accaduto e ricordiamo che quando si va a cavallo, è obbligo pensare solamente a quello che si sta facendo e sempre con la massima concentrazione.

facebook

Centri Ippici

  • show jumping usa
facebook