Vincennes. Nel Prix Ingeborg Zante Breed a difendere il tricolore.

Vincennes.jpg

Per presentare questa corsa che andrà in scena sulla pista di Vincennes questa sera sulla distanza dei 2100 metri potremmo prendere in prestito quel " lotta dura senza paura" di studentesca memoria. Questo perché a difendere i colori italiani contro ben 11 avversari stranieri ci sarà solo Zante Breed femmina di 6 anni figlia di Varenne e Fiamma D'Asolo di proprietà dell'azienda agricola campana Purlari.
Alla guida ancora Mario Minopoli jr dopo l'eccellente seconda moneta ottenuta sulla stessa pista francese nel Premio D'Avallon il 19 settembre scorso. Allenata dall'ottimo Vincenzo Ciotola e stabilmente a Vincennes dallo scorso mese di febbraio le 5 volte a premio su complessive 8 corse disputate inducono all'ottimismo anche in virtù del numero di avvio. Naturalmente sarà lo svolgimento della corsa, il dispendio di energie oltre la nutrita pattuglia avversaria a determinare l'arrivo ma le premesse di una buona prova ci sono tutte. Non sarà solo Zante Breed a portare in pista quest'oggi sulla pista parigina il nostro tricolore perchè nel Prix Bohemia (mt.2100 €59.000) previsto per le ore 19:00 saranno ben 4  su 13 partenti a tentare di giungere in premiazione. La 5 anni Apple Wise As allenata da Fabrice Souloy pilotata da Eric Raffin, la 4 anni Balsamine Font figlia di Filipp Roc della scuderia Sant'Eusebio con in sediolo Rocca, Berenice Bi allenata da Ciotola con Mario Minopoli jr in sulky e infine Boys Stecca che il proprietario Simone Ferrante ha affidato in allenamento a Fabrice Souloy considerato, a ragione o torto, il mago dell'impossibile. (Brudel) 

Ph thefork.it 

facebook

Centri Ippici

facebook