Veterinaria: l'occorrente per il manuale di primo soccorso.

pads.jpg

Istruttori, cavalieri e proprietari, o più in generale chiunque abbia a che fare con i cavalli per molte ore al giorno ha la necessità di conoscere quali sono i materiali di primo soccorso che non devono mancare nella nostra cassetta.

Nell'ambito della scuderia o del centro equestre non sempre è possibile contare sull'immediato intervento del veterinario, è bene dunque poter affrontare le necessità di intervento immediato con la giusta strumentazione e preparazione; il veterinario può indicare telefonicamente la procedura da eseguire per trattare l'infortunio di un cavallo ma il materiale necessario per il primo soccorso deve già essere presente sul posto:

- Betadine, iodio, hibitane o una soluzione analoga per la pulizia di tagli e ferite prima del bendaggio.

- Garze di diverse dimensioni e spessore, da poter utilizzare anch come tampone in caso di sanguinamento abbondante.

- Lacci o bende emostatiche

- Bendaggi non adesivi

- Bendaggio spray resistente all'acqua

- Solfato di magnesio, altrimenti conosciuto come Epsom salts, utile per trattare le infezioni anche nella medicina umana: il solfato di magnesio non deve essere somministrato oralmente ma utilizzato come i classici sali da bagno, depura la pelle e riduce sensibilmente le infezioni.

- Solette mediche per gli zoccoli (Poultice pads)

- Nettapiedi

- Forbici mediche

- Nastro adesivo medico per fissare il bendaggio

- Termometro

- Guanti di lattice

- Asciugamani o ritagli di stoffa puliti

- Accesso agevole ad una fonte di acqua pulita

(MC)

facebook

Centri Ippici

facebook