CSI3* Lier, al via la prima giornata di gare

Lier ok.png

Si è ufficialmente aperto ieri il sipario dell’Azelhof Horse Events a Lier , in Belgio,  con il CSI3* nel quale abbiamo visto scendere in campo per difendere la bandiera tricolore: Piergiorgio Bucci con Indigo, Quadriglio Del Terriccio, Naiade D’elsendam Z, Casago e Umulos; Lorenzo De Luca con Scuderia 1918 Halifax Van Het Kluizebos, Jeunesse Van T Paradijs, George Z, Malissa De Muze, Amarit D’amour e Naomi Van Het Keizershof; Emanuele Gaudiano con Badolan, Calgary 87, Kingston Van Het Eikenhof, Nikolaj De Music, Calvin Klein G e Esteban De Hus; Filippo Tabarini con Exquise Du Pachis, Manou De Muze, Lady Optima, Othello Optimus, Nefertiti Optima e Orage Optimus; ed infine Alberto Zorzi con Hilfiger Vdl, Ulane De Coquerie, Fair LIght Van T Heike, Eclat Du Bourbecq e Emmylou.
Vediamo quali sono stati i risultati di questa prima giornata di gare.
Partiamo dalla 1.45m 2A Serena Bay  a tempo che ha visto la vittoria dell’amazzone inglese Lily Attwood in sella a Cor-Leon Vd Vlierbeek Z con zero penalità nel tempo di 56.54 secondi.
Seconda posizione del podio per il francese Simon Delestre con Qopilot Batilly Z con zero penalità nel tempo di 57.34 secondi e, terza posizione, per il belga Niels Bruynseels con Kopernic Van Orti con zero penalità nel tempo di 57.42 secondi.
Doppio zero per l’italiano Lorenzo De Luca che in sella a George Z nel tempo di 61.10 secondi si aggiudica la 20^ posizione della classifica e in sella a Amarit D’Amour la 23^ posizione.
Vittoria belga nella 1.45m 2B Serena Bay con Francois Jr Mathy in sella a Casanova De l’Herse con zero penalità nel tempo di 52.56 secondi seguito in seconda posizione dal connazionale Vincent Lambrecht con Just Energie con zero penalità nel tempo di 53.42 secondi. Terza posizione invece per l’irlandese Darragh Kenny con Classic Dream con zero penalità nel tempo di 54.64 secondi.
Vittoria belga anche nella 1.45m 2C con Andreas Vereecke in sella a Diadarco Van Evendael Z  con zero penalità nel tempo di 60.82 secondi.
A seguirlo, in seconda posizione, è stato il cavaliere britannico Guy Williams con Rouge De Ravel con zero penalità nel tempo di 61.89 secondi e, in terza posizione, la sua connazionale Ellen Whitaker con Jack Van’t Kattenheye con zero penalità nel tempo di 62.64 secondi.
Bene anche per l’italiano Alberto Zorzi che, in sella a Ulane de Coquerie, si aggiudica la 12^ posizione della classifica con zero penalità nel tempo di 64.53 secondi.
Zero le penalità anche per Filippo Tabarini alla 35^ posizione con Manou De Muze nel tempo di 72.79 secondi.
Ad aggiudicarsi la vittoria nella 1.40m 1° Tal Milstein è stato il francese Simon Delestre in sella a Goodwill Z con zero penalità nel tempo di 61.17 seguito: in seconda posizione dall’irlandese Shane Breen con Evita (0/61.25”) e in terza posizione dal brasiliano Bernardo Cardoso De Resende Alves con Matisse De Mariposa (0/63.71”).
Nella 1.40m 1B Tal Milstein invece, la vittoria è andata al belga Thibeau Spits in sella a Javanna Van De Torredreef con zero penalità nel tempo di 55.52 secondi.
Seconda posizione del podio per l’olandese Jur Vrieling con Gran Canyon Van Hd (0/57.52”) e, terza posizione, per il belga Gilles Thomas con Imposante Vede (0/58.77”).
Infine, nella 1.35m Van Ende Roxy, ad aggiudicarsi la prima posizione della classifica è stato il binomio britannico formato da William Funnel e Billy Spiral con zero penalità nel tempo di 56.20 secondi.
Seconda posizione per Adir Dias De Abreu con Humberto Ask (0/60.96”) e, terza posizione, per Rodney Jongshaap con Monsoon Monday (0/60.99”).

facebook

Centri Ippici

  • show jumping usa
facebook