Studbook KWPN sul tetto del mondo

kwpn.jpg

Sono giorni di gloria per lo studbook olandese KWPN, che con l'evento di Gothenburg ha piazzato due dei suoi campioni sul tetto del mondo: Simon è da ieri campione della Rolex Fei World Cup con l'amazzone Beezie Madden, il titolo è arrivato dopo lo scontro al jump off contro il temibilissimo rivale svizzero e campione olimpico in carica Steve Guerdat su Nino des Boissonnets, ma il percorso, netto e vincente è stato quello messo a segno dal binomio Madden-Simon.
Simon nasce il 14 aprile 1999 da Mr. Blue e Naline, di proprietà di Abigail Wexner raggiunge il Team JMS nel 2011 dopo numerosi successi sotto la sella del campione Jeroen Dubbeldam.
Il binomio con la Madden si forma nel 2012, per loro una vittoria nel GP del Winter Equestrian Festival di Wellington, numerosi piazzamenti nella stessa manifestazione ed un bel 4° posto nella Fei Nations Cup di Wellington ed un 3° posto nell'American Invitational.
Non male dunque per un binomio appena composto, il quale grazie a questi risultati entra a far parte della lista degli 'osservati speciali' per Londra 2012,alle quali però in seguito l'amazzone prese parte con Via Volo.
La loro stagione, la prima insieme, si concluse con una vittoria da 200 mila dollari nella Queen Elizabeth II Cup di Spruce Meadows.
Questa è la loro seconda stagione insieme, hanno vinto la finale di Coppa del Mondo...
L'altro grande protagonista è Damon Hill, stallone con il quale Helen Langehanenberg ha trionfato nel Reem Acra Fei World Cup, approvato riproduttore KWPN nasce da Donnerhall x Rubinstein nel 2000, in Westfalia.
Due volte campione del mondo giovani cavalli a Verden, nel 2005 e nel 2006, medaglia d'argento a squadre a Londra 2012 e vincitore di diversi GP.
Se poi ci aggiungiamo che il GP di Gothenburg è stato vinto da Chaman, altro superstallone KWPN montato dal 'Kaiser' Ludger Beerbaum che ha esltato ulteriormente il pubblico dello Scandinavium Arena, binomio che giusto due settimane fa ha portato a casa anche la vittoria nel GP Saut Hermès di Parigi, Chaman è figlio di Baloubet de Rouet e di Jadied, allevato da Boa Agricolture BV a Enschede.
Annata eccezionale dunque fin qui per KWPN, con il Global Champions Tour che inizia la prossima settimana...

(MC)

facebook

Centri Ippici

facebook