Ippica

Franz a sorpresa nella Tris-Quartè di Tor di Valle

facebook

Doncaster Cup, Sanbuch è la speranza italiana.

Terza corsa del programma offerto dall'ippodromo inglese nella giornata di venerdi 12 la National Express Doncaster Cup (Gr.2 Cl 1 mt. 3600 per 3 anni e oltre) vedrà alla partenza dodici cavalli ma solo un 3 anni (Dolly Penrose). A difendere i colori italiani Sanbuch della scuderia Rencati e allenato da Luca Cumani. Atteso con ruolo da protagonista Honolulu con J.Murtagh in sella

facebook

Il Trotto francese medita di negare la pista ai cavalli sferrati.

Al momento quella del  Comitè du cheval francais è stata soltanto una "intention" pronti però a farla diventare una precisa disposizione nella prossima riunione prevista a dicembre. Vietare, salvo casi di forza maggiore, che si possano portare in competizione cavalli privi dei ferri è l'ennesima dimostrazione, qualora ce ne fosse bisogno, di quanto l'ippica francese attraverso i suoi organi sia avanti anni luce rispetto a quella italiana.

facebook

Criterium Toscano, l'handicap per Materazzi Ok è la seconda fila.

L'appuntamento di sabato 13 settembre a Montecatini nel Criterium Toscano servirà per valutare le qualità di diversi puledri. Conferme o smentite sarà la pista del Sesana o fornirle. Attesa per la prova di Materazzi Ok dopo l'esordio felice di Tor di Valle con il non piccolo handicap però della seconda fila. Possibile una buona prova di Mulligan Bi con Biasuzzi al sediolo anche lui vincitore a Cesena nell'esordio ma chiamato a districarsi con la seconda fila.

facebook

Black Mambazo in forse domenica a Longchamp. Lo frena la pioggia e il probabile terreno pesante.

Era dato in partenza per Parigi il cavallo vincitore del recente Città di Napoli per gareggiare sui mille metri del Prix Petit Couvert montato da Germano Marcelli. Proprio il fantino umbro, ascoltato al telefono, ha però rivelato che il trainer Luigi Riccardi ha rimandato a domani mattina ogni decisione in virtù del fatto che nella capitale francese piove e qualora il meteo non dovesse rimettersi al bello rinuncerà alla trasferta parigina perchè il terreno pesante non si adatta alle caratteristiche di Black Mambazo.

facebook

La Campania del trotto fuma il calumet della pace.

Dopo giorni di accesa e aspra polemica nel pomeriggio di ieri si sono incontrati a Napoli i rappresentanti delle varie componenti del trotto campano per cercare un compromesso che rendesse possibile la ripresa dell'attività in pista. Al termine della riunione è stato emesso il comunicato che riprendiamo integralmente:

facebook

Gran Premio Merano Forst.

L'appuntamento è fissato per domenica 28 settembre all'ippodromo Maia di Merano. Ritorna in quella data la corsa ippica ad ostacoli più ricca d'Italia. Una distanza di 5000 metri e 26 ostacoli da superare rappresentano il palcoscenico sul quale cavalli e fantini saranno chiamati a cimentarsi. Un impegno improbo e affascinante nel contempo mai uguale e sempre denso di grande pathos. Come accade ormai da anni l'avvenimento convoglia a Merano sul parterre del Maia i maggiori nomi del jet set internazionale.

facebook

A Vincennes Giuseppe Bi splendido secondo nel Prix d'Ete

Corsa difficile e caotica quella disputata questo pomeriggio al Plateau du Grevelle. Sui 2850 metri del Prix d'Ete un gruppo 2 con un montepremi di 200mila euro ai nastri si allineavano in quattordici. C'era il cross del battistrada One du Rib che agganciava all'ingresso in retta d'arrvo il favorito L'Amiral Mauzun con J.M.Bazire al sediolo. Era Jos Verbeeck con Olga Du Biwetz il più lesto ad uscire dalla bagarre guadagnando un vantaggio tale da raggiungere per primo il paletto d'arrivo.

facebook

A Milano la prima riunione formale del Movimento “Ippica Impresa”

“Riunire gli imprenditori dell’ippica : proprietari, allevatori, allenatori, società di corse, concessionari di raccolta scommesse, al fine di rilanciare il settore in ottica di impresa, di eccellenza, di competitività, di mercato, in relazione con l’intero mondo del cavallo nelle sue varie espressioni”.
“Ricreare condizioni-quadro favorevoli allo sviluppo delle imprese e della cultura d’impresa, nella convinzione che tale nuovo contesto sarà vantaggioso anche per gli operatori ippici non imprenditori e per gli amatori”.

facebook

Al Savio di Cesena vigilia dell'Europeo con i puledri nel Criterium Romagnolo

La vigilia dell'europeo è affidata questa sera all'ippodromo cesenate ai puledri maggiormente distintisi nella loro prima estate agonistica. Si sfideranno nel Criterium Romagnolo in undici. I pronostici indicano in Mack Grace Sm della scuderia Dupont il favorito con Missile dei Bessi (in sulky Lorenzo Baldi) e Malesia's Cage della scuderia Nuova Giannotti con Andreghetti al sediolo i possibili antagonisti. Ipotizzabili, trattandosi di puledri, anche altri scenari. La corsa, sesta del convegno, si disputerà alle 23:05.

facebook

Centri Ippici

  • show jumping usa
facebook