Un ritorno vittorioso per Alberto Zorzi nel Gran Premio CSI3* 1,50m presentato da CHG allo Spring MET II 2021

Alberto Zorzi.jpg

La seconda settimana dello Spring MET II 2021 a Oliva Nova, in Spagna, si è conclusa domenica con il Gran Premio CSI3* da 1.50m presentato da CHG - Construcciones Hispano Germanas S.A. Dei 49 binomi partenti il migliore è stato  quello formato da Alberto Zorzi e Cinsey (Contendro I x For Pleasure), la vittoria ha avuto un sapore particolarmente dolce per il cavaliere italiano che è non ha potuto scendere in campo per quattro mesi a causa di un grave infortunio al collo.
Il percorso del Gran Premio di domenica 21 febbraio è stato progettato dal course designer spagnolo Santiago Varela. Un totale di undici coppie hanno superato il primo turno e hanno potuto così accedere al jump-off decisivo. Colpi di scena, girate strette ed una linea opzionale posta tra il primo e il secondo ostacolo hanno reso il percorso particolarmente impegnativo. Il secondo classificato del jump-off, il francese Nicolas Delmotte sulla sua cavalla Ilex VP (Diamant de Semilly x Darco), ha fermato il cronometro dopo 42,60 secondi - fissando un tempo difficile da raggiungere per i concorrenti successivi. Tornato sui campi gara dopo una pausa di quattro mesi, Alberto Zorzi ha spinto Cinsey al massimo, tagliando il traguardo in 42,29 secondi - spingendo Delmotte al secondo posto. Anche se la concorrenza era agguerrita, il tempo di Zorzi non è stato raggiunto da nessun altro ed il popolare cavaliere italiano ha potuto celebrare il suo ritorno con la vittoria nel Grand Prix.  
"Lo Spring MET II qui a Oliva è il primo Concorso a cui partecipo dopo il mio infortunio", ha commentato Zorzi una volta conclusa la gara "Sono caduto a St. Tropez ad ottobre e mi sono rotto il collo. Ho recuperato bene, ma non è stato facile tornare: Siamo stati costretti a fare le cose con calma. Questa è la mia seconda settimana di gare e mi sento molto bene ora!".
All'inizio della categoria sono stati molti i giri conclusi senza alcuna penalità, Zorzi ha spiegato infatti la sua preoccupazione riguardo al fatto che il percorso fosse troppo semplice - ma non si è rivelato propriamente così. "Ci sono stati cinque netti all'inizio", ha detto. "Penso che fosse un bel percorso per un Gran Premio da 1,50m a tre stelle. Per il jump-off, il mio piano era di finire prima di tutto con zero errori. Tuttavia, dopo aver visto i primi due cavalieri, ho voluto provare ad andare oltre perché ho pensato ci fossero buone probabilità. E ce l'abbiamo fatta!"
"Cinsey è una superstar", ha detto affettuosamente Zorzi quando gli è stato chiesto del suo cavallo vincente. "Ha saltato alla grande e si sentiva molto bene oggi. Ci ha davvero provato! Lo monto da due anni; in realtà ho fatto il mio primo internazionale con lui qui a Oliva nel 2019".  
Parlando di Oliva Nova, Zorzi era pieno di elogi. "Oliva è un super show, tutto è ben organizzato", ha detto. "Sono felice di essere qui. Tuttavia, a causa del Covid-19, dobbiamo tutti stare attenti e seguire le restrizioni".  
Edwin Smits (SUI) e Farezzo (Arezzo VDL x Van Gogh) si sono piazzati al terzo posto con un tempo di 42,73 secondi, mentre Megane Moissonnier (FRA) su Cordial (Casall x Chicago Z) ha ottenuto il quarto posto con un tempo di 43,21 secondi. Harry Charles (GBR) su Romeo 88 (Contact van de Heffinck x Orlando) si è piazzato quinto dopo aver fermato il cronometro a 43.54.
Eseguita sotto una rigorosa politica di Covid-19 e senza pubblico presente,
lo Spring MET II 2021 continuerà la prossima settimana - finendo con un Grand Prix CSI3* con ostacoli da 1.50m domenica 28 febbraio.

CLassifica GRAND PRIX - Jump Off (LR) - 1.50m -Trofeo CHG

1) Alberto Zorzi, ITA – Cinsey 0-0/42.29
2) Nicolas Delmotte, FRA – Ilex VP 0-0/42.60
3) Edwin Smits, SUI – Farezzo 0-0/42.73
4) Megane Moissonnier, FRA – Cordial 0-0/43.21
5) Harry Charles, GBR – Romeo 88 0-0/43.54
6) Jeanne Sadran, FRA – Come On Jumper 0-0/45.19
7) Lars N Pedersen, DEN – Grafitti P 0-0/49.97
8) Lieven Devos, BEL – Inca's Big Think 0-4/43.87
9) Mohamed Talaat, EGY – Darshan 0-4/47.37
10) Petronella Andersson, SWE – Castres van de Begijnakker Z 0-8/42.52

Press release © 2021 Mediterranean Equestrian Tour
Foto © Hervé Bonnaud (1click)

facebook

Centri Ippici

facebook