Magico Deusser nel sensazionale Longines Global Champions Tour Grand Prix di Valkenswaard

LGCT VALKENSWAARD.jpg

In un pomeriggio di sport senza sosta, la star tedesca Daniel Deusser ha vinto in modo straordinario il Longines Global Champions Tour Grand Prix di Valkenswaard su Bingo Ste Hermelle di 10 anni. Il secondo posto è andato al giovane talento olandese Sanne Thijssen e Con Quidam Rb mentre la grande Edwina Tops-Alexander ha completato il podio con Fellow Castlefield.

È stato uno dei jump-off più divertenti della stagione al punto che la folla alla Tops International Arena è rimasta ipnotizzata da alcuni dei più grandi nomi del salto ostacoli che hanno dato vita a uno spettacolo di puro talento e classe.

Il numero 1 al mondo, Daniel Deusser ha spiegato: "Considero ancora Valkenswaard come casa mia, quindi è particolarmente bello vincere qui. Ad essere onesti, non pensavo che sarei andato via da questo fine settimana con in mano la vittoria del LGCT Super Grand Prix. Oggi ci ho provato e finalmente ho il mio biglietto d'oro, sono veramente molto felice. Sono contento del mio cavallo, ha dimostrato di essere un vero atleta. Era il suo primo Global Grand Prix. Non avevo niente da perdere nello spareggio. Sono semplicemente andato senza pensare ed è incredibile come ha saltato oggi".

Ci sono stati cambiamenti drammatici nella classifica generale della stagione: Edwina Tops-Alexander è saltata in testa con 214 punti. Peder Fredricson è sceso al secondo posto con 189 punti, mentre Sergio Alvarez Moya lo tallona appena un punto dietro a 188. Olivier Robert, Max Kühner e Christian Ahlmann entrano tutti in gara mentre la decima tappa del campionato si concludeva.

Otto i binomi che hann potuto affrontare il jump-off in una fase cruciale del campionato, l'atmosfera era tesa e la sfida era immensa.
Il primo a partire è stato Max Kühner e l'impressionante Elektric Blue P, che non è andato veloce come sempre, ma ha consegnato un netto mettendo sotto pressione gli altri. La leggenda tedesca Marcus Ehning ha finito con un insolito 12 penalità con A la Carte NRW, questo li ha messi fuori gioco per la vittoria di ieri.

Il successivo ad entrare in campo è stato Marlon Módolo Zanotelli in sella a Grand Slam VDL, la coppia è tornata a casa con 8 errori e ha lasciato un varco aperto per gli altri concorrenti.

I fan olandesi hanno trattenuto il fiato mentre il giovane cavaliere di casa Kevin Jochems e Turbo Z affrontavano il percorso di prova. Sfortunatamente, non era il loro giorno: l'ultimo ostacolo è caduto e jochems ha portato a casa 4 penalità.

La leader Edwina Tops-Alexander stava lottando per il suo biglietto d'oro nel Super Grand Prix LGCT e per la testa del campionato. In sella all'attento Fellow Castlefield ha consegnato un giro netto e ingannevolmente veloce, tagliando il traguardo in 48,21 secondi.

Christian Ahlmann e Clintrexo Z non sono stati in grado di terminare con un netto a causa di un errore sul penultimo salto e di un rifiuto: il binomio ha registrato 8 errori complessivi.

Mentre il jump-off correva verso il suo culmine, Sanne Thijssen e Con Quidam Rb hanno aumentato la pressione e rischiato tutto. il binomio ha fermato il cronometro dopo 46,28 secondi e sembrava sulla buona strada per una vittoria.

L'ultimo a partire, il numero della Fei ranking mondiale, Daniel Deusser era l'ultimo contendente per la vittoria. L'intelligente Bingo Ste Hermelle ha fatto tutto e anche più di quello che Deusser gli stava chiedendo. Galoppando a tutta velocità fino all'ostacolo finale, la folla ha applaudito mentre lui spingeva al massimo per rivendicare la vittoria in soli 44,66 secondi e l'ambito posto nel LGCT Super Grand ai playoff GC di Praga a novembre.

La gara del Longines Global Champions Tour si sposta ad Amburgo, in Germania, per l'undicesima tappa della drammatica stagione.

RISULTATI QUI https://gctv.gcglobalchampions.com/season/result?coursep=false&classId=3...

www.gcglobalchampions.com | Photo LGCT

HSJ

facebook

Centri Ippici

facebook