Felix Hassmann è stato il vincitore del Cavaliada Winter Tour CSI2*-W Grand Prix in sella a SIG Chaccinus

Felix Hassman Cavaliada.jpg

Il Grand Prix di domenica 21 Febbraio per il premio del presidente della PKO Bank Polski, sotto il patrocinio del sindaco della città di Poznań (in Polonia), ha visto competere 58 binomi. La categoria Longines Rankings è valsa anche per la World Cup Central European League, e questo si è tradotto nell'estrema difficoltà del percorso così come anche nell'altezza degli ostacoli, che andavano da 140 a 160 cm.
15 binomi si sono qualificati per il jump-off, di cui 7 di nazionalità polacca. La corsa per la vittoria è stata ardua e alcuni cavalieri non sono riusciti ad evitare gli errori. Solo 8 binomi hanno concluso la gara con un doppio netto, compresi i polacchi Mateusz Tyszko con Zirocco Air e Dawid Kubiak con Flash Blue B, così come i tedeschi Felix Hassmann con SIG Chaccinus, Marvin Jungel con Balou's Erbin, gli olandesi Loewie Joppen con Hantano, Piet Raijmakers Jr con Van Schijndel's Gladstone, Hessel Hoekstra con Icoon VDL, e un lituano: Matas Petraitis con Goldcoast VDL.
Il miglior tempo è stato sicuramente quello di Felix Hassmann, che ha tagliato il traguardo con SIG Chaccinus in 39,73 secondi. Questa è la terza vittoria dell'atleta in un Grand Prix a Cavaliada Poznań.  
"È stata una giornata fantastica. Il percorso era abbastanza impegnativo, il 25% lo ha terminato senza penalità. Il mio cavallo ha saltato alla grande. È in gran forma. Nel jump-off ho dovuto provare tutto, e alla fine è andata molto bene. Non ho ancora un piano per le prossime settimane, forse andrò a Cracovia, altrimenti di sicuro tornerà a Cavaliada l'anno prossimo" ha detto Felix Hassmann.
Il secondo posto in 41,12 secondi è andato a Mateusz Tyszko (POL) con Zirocco Air, e Loewie Joppen (NED) ha conquistato il terzo con Hantano (41,84 secondi).
Il vincitore della finale del Medium Round di sabato (140 cm) per il premio TRAF Zakłady Wzajemne, sotto il patrocinio di ZiO App, è stato il cavaliere olandese Hessel Hoekstra con Helsinki. Jarosław Skrzyczyński (POL) è arrivato secondo con Quick Step e Aleksander Lewandowski (POL) con Jazzmir van het Halderthof ha occupato la terza posizione.
La Speed&Music class, per il premio di Wechta, sponsorizzata da Radio ESKA, si è conclusa con la vittoria di Piet Raijmakers Jr (NED) con Gomez Imprezz. Il secondo posto è andato a Hessel Hoekstra (NED) con Qstar, e il terzo a Maksymilian Wechta (POL) con Celtia II.

Press Release Cavaliada Tour ®
Foto di Cavaliada Tour ©

facebook

Centri Ippici

facebook