CSI Ascona secondo giorno: Pius Schwizer in gran forma, sui podi a 4* anche Turchetto e Consorti

CSI Ascona.JPG

Terminata ieri la seconda giornata del Longines CSI Ascona. L'eroe di casa Pius Schwizer ha conquistato il primo posto nelle due categorie più importanti della giornata. La prima su Ambrosio d'Alcy, la Premio KESSEL AUTO Lugano, una categoria a 4* da 1.45m in cui ha terminto con zero errori in soli 31.76 secondi. A seguirlo sul podio la sua connazionale Aurelia Loser su Anaba Haize (0 - 32.25 sec). Ottima performance anche per l'italiano Roberto Turchetto in sella a My Cool Passion (0 - 32.26 sec) che è riuscito così a conquistare il terzo gradino del podio.
Hanno chiuso la top 5 il canadese Tim Wilks su Dauwdruppel T & L Z ed un altro svizzero, Edouard Schimtz

Non pago, ha poi concesso il bis siglando anche la gara a tempo, il Premio KESSEL AUTO Lugano da 1.50m, questa volta in sella a Karel Vdb, chiudendo la giornata con un altro netto in 63.07 secondi. Schwizer ha preceduto sul podio un altro cavaliere italiano: Giovanni Consorti su Garezzo, che ha terminato il giro senza penalità in 63.59 secondi. Il terzo posto della classifica è andato invece all'olandese Gerben Morsink su Navarone Z, che ha sigliato un netto nel tempo di 63.91 secondi.
Mentre il quarto posto è stato conquistato dal britannico Jack Whitaker su Elucar V.E., un altro azzuro ha completato la top five della main class di ieri, Massimo Grossato in sella a Chopard.

Fra i partecipanti del CSI2* nel barrage della prima gara, in cui solo 15 i cavalieri si qualificati per la seconda fase, il lucernese Paul Estermann su Che Carina ha vinto la categoria per soli 12 centesimi di secondo sull'olandese Mel Thijssen in sella a Juice. Terzo un altro elvetico, Felix Graf  con Ulpi N de Brekka.
Prime due posizioni invertite nella prova a due fasi, dove ha avuto la meglio Thijssen, stavolta su Florida Balia Nl. Paul Estermann e Fleur Sinaa-A si sono dovuti accontentare di un ottimo secondo posto, mentre la ticinese Martina Meroni su Rock de Vains si è posizionata terza in classifica. Terzo podio della giornata per Estermann che, con Ierdita, si è preso il gradino più alto della prova a punti con Jolly. A completare il podio altri due svizzeri: Philipp Züger su Pls Queen of the Castle e e Shanice Eberhart  in sella a Hyan Toltien F.

Nelle due gare riservate agli amatoriali, la prima si è chiusa con un podio tutto rossocrociato formato da Dante Giussani in sella a Licristus al primo posto, Sophie Bracelli su Evi al secondo e Janis Schneebeli su Sunny Boy du Grillot al terzo.
La seconda categoria è stata invece vinta dall'olandese Anouk Tolboom in sella a Gibroka seguito dagli elvetici Anja Wespi-Merkli con Leonard de la Ferme Ch e Michael Braun su Classico.

Il Longines CSI Ascona prosegue oggi con altre sei gare: la prima programmata alle 8.30 e l'ultima alle 2015. Domani giornata conclusiva della ventottesima edizione, l'appuntamento è già fissato per le 8.15, con la prima delle quattro gare in programma. Con un finale tutta in crescendo: alle 12.45 il Gran Premio 2*, seguito alle 15.30 da quello 4*, che farà calare il sipario sul fantastico evento di questa settimana.

Fonte Comunicato stampa Longines CSI Ascona | Foto (c) Garbani

HSJ

facebook

Centri Ippici

facebook