Veterinaria

Alimentazione: come riconoscere un buon fieno

fieno (640x360).jpg

Il fieno è una parte fondamentale dell'alimentazione del cavallo, soprattutto nella dieta invernale, perciò saper identificare e distinguere un buon fieno da uno cattivo può prevenire l'insorgere di problemi di salute per il nostro cavallo e influirà positivamente anche sul suo umore.

facebook

Veterinaria: una app per aiutare a identificare le tipologie di dolore nei cavalli

app.jpg

Le app fanno ormai parte integrante del quotidiano per far fronte alle molte e diverse esigenze che possono presentarsi nell'arco di una giornata: dalla ricerca del ristorante più adatto ai trasporti passando per le più disparate funzioni ricreative, ma ci sono anche applicazioni che possono rivelarsi utili in specifici settori come quella creata dal progetto di ricerca di AWIN (Animal Welfare Indicators), la Grimace Scale Smarthphone Application.

facebook

Veterinaria: scoperti casi di Virus del Nilo nel sud della Francia

horse.jpg

Attenzione a tutti coloro che, per agonismo o commercio, prossimamente affronteranno un viaggio in Francia con il proprio cavallo.
Nell'area meridionale della Francia, la regione paludosa della Camargue sono state rilevate tracce del virus del Nilo, che ha colpito due cavalli.
Per i due cavalli colpiti dal virus è stata necessaria l'eutanasia, altri soggetti sono stati sottoposti ad osservazione preventiva.

facebook

Veterinaria: allarme herpes virus equino in Germania

Un allarme di herpes virus equino proviene dalla Germania e più precisamente dalla regione Holstein, dove nelle ultime ore due cavalli (uno di quattro e l'altro di cinque anni), sono deceduti ed un altro è tenuto sotto osservazione.

I casi di herpes virus equino si sono manifestati presso la struttura Gestud am Helkenteich, posta in quarantena preventiva.

facebook

Veterinaria: allarme Rhinovirus in Belgio e Germania, annullate molte competizioni equestri per prevenire il contagio

rhinovirus.jpg

Il temibile Rhinovirus torna a preoccupare allevatori, proprietari e gestori di centri ippici in Germania e Belgio.

Il Rhinovirus è una pericolosa malattia virale che per i cavalli può rivelarsi talvolta mortale e può causare la paralisi, parziale o anche totale, dovuta all'infiammazione del midollo spinale.
Nei giorni scorsi è stato localizzato un focolaio di questo virus in una scuderia nella regione belga del Limburgo.

facebook

Veterinaria: da giugno a settembre a Lione il campus internazionale di veterinaria equina

vetagro3.jpg

Ed ecco una notizia che può interessare a quanti si occupano di studi di veterinaria equina: sono aperte le iscrizioni per partecipare alla Summer Equine Clinical Externship Lyon 2015, il Campus veterinario organizzato in collaborazione con Vet Agro Sup (la più antica scuola di veterinaria del mondo) e accreditato dalla European Association of Establishments for Veterinary Education e dall'American Veterinary Medical Association.

facebook

Pericolo influenza equina dal Regno Unito

Vaccination.JPG

Allarme lampeggiante per coloro che lavorano in ambito equestre nel Regno Unito, e per tutti coloro che vi si troveranno a transitare (o vi sono già transitati) con i propri cavalli.

La Animal Health Trust ha lanciato l'allarme influenza equina, dopo aver registrato casi certificati nelle aree di Cornwall, Cumbria, Essex, Somerset, Staffordshire, Sussex, Worcestershire in Inghilterra, da aggiungersi a quelli registrati nell'East Lothian, Perthshire, South Ayrshire ed lungo i confini scozzesi.

facebook

In corso l'autopsia sul cavallo Kregou Brecourt

check.jpg

E' comparso ieri un comunicato della Federazione Italiana Sport Equestri in merito al decesso in gara del cavallo Kregou Brecourt durante l'internazionale di San Giovanni in Marignano.
Gli incaricati stanno analizzando attentamente il fascicolo ma precisano che, trattandosi di un concorso internazionale la giurisdizione competente è quella della Federazione Equestre Internazionale (Fei).

facebook

Veterinaria: l'occorrente per il manuale di primo soccorso.

pads.jpg

Istruttori, cavalieri e proprietari, o più in generale chiunque abbia a che fare con i cavalli per molte ore al giorno ha la necessità di conoscere quali sono i materiali di primo soccorso che non devono mancare nella nostra cassetta.

facebook

USA, punture di vespa letali per una fattrice ed il suo puledro: come comportarsi per prevenire il problema.

vespe2.jpg

Una notizia proveniente dagli Stati Uniti ci ha suggerito di affrontare un argomento che riguarda prettamente la stagione estiva, durante la quale aumentano per i nostri animali domestici i rischi di incappare in situazioni spiacevoli e talvolta anche pericolose: aumentano infatti i pericoli derivanti dalle passeggiate e dalle giornate all'aria aperta per cani, gatti e anche i nostri cavalli che rischiano di incontrare sulla loro strada parassiti e insetti.

facebook

Veterinaria: la Gran Bretagna lancia il Plan Prevent Project, manuale di prevenzione delle malattie equine.

xlequine2.jpg

Ancora una volta la Gran Bretagna fa scuola nel mondo equestre, il settore veterinario britannico è tra i migliori in campo equino ed un motivo ci sarà: avevamo già parlato del British Equine Veterinary Association (www.beva.org.uk), sito specializzato di veterinaria equina che si occupa di divulgare le ultime novità del campo e soprattutto eventuali allarmi riguardanti epidemie o particolari pericoli in agguato per la salute dei cavalli.

facebook

Veterinaria: la zoppia del cavallo, la struttura del piede.

zoccolo.jpg

Riprendiamo il nostro appuntamento con la rubrica veterinaria dedicata alla zoppia del cavallo, redatta dal Dott. Vittorio Meschia.
Oggi analizzeremo con attenzione il piede: nei cenni di anatomia si è parlato della prima, seconda e terza falenge e dell'osso navicolare.
Il dito anatomico è composto dalla prima, seconda e terza falange e dall'osso navicolare.
Il piede chirurgico è composto da parte della seconda falange, dalla terza falange e dal navicolare.

Approfondiamo un pò la conoscenza del piede in tutte le sue componenti.

facebook

Veterinaria: con il bel tempo si va in passeggiata ma... Attenzione alle zecche!

zecca2.jpg

Ora che è prossima la bella stagione cresce la voglia di quelle belle, sane e rilassanti passeggiate nelle campagne e nei boschi con il nostro amico equino.

Ma, onde evitare spiacevoli ripercussioni sulla salute del nostro amico (e anche della nostra, se è prevista una parte di tragitto a piedi), c'è una cosa da sapere, particolarmente insidiosa e potenzialmente letale: la zecca.

Le zecche infatti si presentano come animaletti apparentemente innocui ma in realtà sono un pericolo reale ed insidioso.

facebook

Rubrica tecnica: Barefoot e il periodo di "transizione".

bare.jpg

Il Barefoot è una corrente di pensiero nata negli Stati Uniti e che si è diffusa molto negli ultimi anni e che comprende, oltre al fatto di mantenere il cavallo "scalzo" (ossia privo di ferratura per dare modo al piede di non subire costrizioni), uno stile di vita concepito che riporta il cavallo in un ambiente più simile a quello che troverebbe in natura.

facebook

Veterinaria: la prevenzione della colica.

colica.jpg

Coloro che fanno parte del mondo equestre (grooms, proprietari e cavalieri), sanno che la colica è la principale situazione da evitare.
La colica infatti è una delle più frequenti cause di decesso per i cavalli, colpisce all'improvviso e bisogna essere tempestivi e pronti nel trattarla.
Vi sono però dei piccoli accorgimenti che, se opportunamente osservati, vi eviteranno o comunque ne ridurranno sensibilmente l'insorgere delle coliche nel tempo.

facebook

(VIDEO) Esercizi di stiramento muscolare.| Video

degas.jpg

Questo videoclip molto interessante ci illustra alcune tecniche, dolci e completamente naturali, da utilizzare per far eseguire al nostro cavallo degli esercizi di stiramento muscolare.
Questi esercizi molto semplici sono concentrati sui muscoli del collo e della schiena, che sono tra i più soggetti a contratture e rigidità muscolari.

video by: Sibylle Stopka youtube channel

(MC)

facebook

Barefoot: più che una pratica, una filosofia.

barefoot.jpg

La questione che ruota intorno all'applicazione del Barefoot è quanto mai articolata, complessa e delicata: perchè applicarlo e perchè invece no?

Questo è l'argomento che vogliamo affrontare, in diverse puntate cercheremo di andare a fondo nella questione analizzando tanto i lati positivi quanto quelli  negativi di questa pratica, considerata da molti la condizione che più si avvicina allo stile di vita che il cavallo avrebbe in natura, da altri invece è considerata una digressione che rifiuta i progressi fatti in ambito di mascalcia e di ortopedia equina.

facebook

Rubrica-Testi: "La zoppia del cavallo, conoscere per capire" - la struttura ossea.

equin.preview.jpg

Secondo capitolo della nostra rubrica veterinaria, che ricordiamo
propone argomenti tratti dal libro scritto dal dott. Vittorio Meschia
"la zoppia del cavallo, conoscere per capire".
Vedremo in questo capitolo alcuni cenni di anatomia, che per questioni di praticità divideremo in 3 parti.
Come per ogni argomento che si voglia affrontare in ambito veterinario,
anche per le zoppie sono necessarie cognizioni di base di anatomia e
fisiologia, possibilmente le più facili e comprensibili.

facebook

Centri Ippici

facebook