Longchamp - Arc de Triomphe: Enable per il tris?

Enable.jpg

La prima domenica di ottobre Parigi si sveglia con la voglia di correre al Bois de Boulogne per assistere a quella che è da sempre "la corsa". Non importa quale sia la giornata dal punto di vista metereologico nè se inavvertitamente si era preso altro impegno perché alla giornata ippica che prevede la disputa de l'Arc de Triomphe,definito campionato del mondo dei purosangue, nessuno vuole rinunciare. Su questo evento ippico si sono sprecati aggettivi e spesi  fiumi d'inchiostro ma il suo fascino resiste anche in un periodo sociale  difficile come quello che stiamo attraversando. Alle 16:05 di domenica 6 ottobre quando si apriranno le gabbie saranno in 12 a lanciarsi lungo i 2400 metri previsti con l'unico obiettivo d'iscrivere il proprio nome nell'albo d'oro di una così prestigiosa corsa dotata di un montepremi di €5.000.000. Sarà ENABLE a firmare un tris che darebbe ulteriore luce ad una carriera incredibile oppure uno dei suoi avversari? Qualunque sarà il risultato che la pista determinerà siamo certi che gli applausi per questa figlia di Nathaniel con la guida di Lanfranco Dettori saranno scroscianti a testimoniare l'affetto e la gratitudine per aver regalato emozioni incredibili al mondo ippico internazionale. E' giusto però chiedersi chi tra gli altri cavalli in pista potrà vietare ad ENABLE di vincere il suo terzo "ARC"anche se  si fa fatica ad individuarlo. Proprio perchè all'apertura delle gabbie l'imponderabile è da tenere presente il cuore si sofferma su SOTTSASS che avrà in sella Christian Demuro. Quanto visto a metà settembre nel Premio Qatar Prix Niel sulla distanza dei 2400 metri porta a sperare seppur il pupillo di Jean-Claude Rouget non troverà terreno leggermente pesante e distanza più corta ma di contro un numero di partenza alla corda niente male. Degli altri FRENCH KING montato da Olivier Peslier, FIEREMENT del giapponese Tezuka, KISEKI pilotato da quella volpe di Cristophe Soumillon e i due targati O' Brien MAGICAL e JAPAN  non desteranno meraviglia alcuna se trovati in premiazione. Non resta quindi che prepararsi a godere di una giornata ippica di enorme spessore tecnico con una cornice di pubblico fantastica.  (Bruno Delgado) 

facebook

Centri Ippici

  • show jumping usa
facebook