LONGINES GLOBAL CHAMPIONS TOUR OF NEW YORK, Ben Maher si aggiudica il Grand Prix of New York.

Si è ufficialmente chiusa la penultima tappa del prestigioso
circuito di Longines Global Champions Tour che, dopo Doha, Città del Messico,
Miami Beach, Shanghai, Madrid, Amburgo, Cannes, Stoccolma, Cascais/Estoril,
Monte Carlo, Parigi, Chantilly, Berlino, Londra, Valkenswaard, Roma e St Tropez,
questa volta si era spostata a New York.

Ora l’attesa è rivolta ai Playoff di Praga in programma per
Novembre 2019.

A chiudere definitivamente questa 18esima tappa di LGCT, per
quanto riguarda il CSI5*, è stato il LONGINGCT GRAND PRIX of New York 1.60m
che ha visto la firma del binomio inglese formato da Ben Maher e Explosion W (0-0/34.08”).

Alle sue spalle, ad aggiudicarsi la seconda posizione del
podio, è stato il tedesco Marcus Ehning in sella a Cornado NRW (0-0/34.65”) e,
alla terza posizione, lo svizzero Martin Fuchs con The Sinner (0-0/34.95”).

Molto bene anche per l’azzurro Alberto Zorzi che, in sella a
Ulane de Coquerie, ottiene la 4 posizione ad un passo dal podio con zero
penalità nel tempo di 35.11” secondi in seconda fase.

 

Per quanto riguarda invece il CSI2* concomitante, ad
aggiudicarsi la prima posizione della classifica del Gran Prix è stato il
binomio di casa formato da Coco Fath e Exotic Sitte (0-0/34.85”) seguito da: in
seconda posizione L’amazzone di casa Catherine Wachell con Coverboy (0-0/35.05”)
e, in terza posizione, l’irlandese Stephen Moore con Chic Chic (0-0/35.77”).

 

MS

 

facebook

Centri Ippici

  • show jumping usa
facebook