Longines Global Champion Tour: Fuchs vince a Monaco

martin fuchs monaco.jpg

Martin Fuchs (SUI) ha conquistato la sua prima vittoria in sella al suo nuovo cavallo The Sinner prima del Grand Prix du Prince de Monaco di Longines Global Tour.

Nella spettacolare cornice del porto, Fuchs ha aggiunto il trofeo Casino de Monte-Carlo ai suoi riconoscimenti, il cavaliere continua a portare a casa successi veramente importanti.

Martin ha dichiarato: "È una grande vittoria, è un nuovo cavallo per me, ma è la nostra prima vittoria insieme, quindi sono molto felice ".

 SAS Il Principe Alberto II di Monaco ha partecipato all'evento, che è sotto il suo patrocinio ogni anno, e ha incontrato ospiti internazionali nella sede che si trova all'ombra del palazzo reale. Per la gioia degli spettatori, il Principe Albert ha consegnato il trofeo del vincitore per il Prix Safe Riding, assegnando agli atleti i loro premi e applaudendo il loro giro d'onore.

Fuchs ha conquistato la vittoria davanti a Henrik von Eckermann (SWE) con Best Boy 2 e Alberto Zorzi (ITA) con Danique.

 Il percorso di 1.50  di Frank Rothenberger è stato un breve ma veloce tracciato.
Il primo a chiudere senza errorio è stato il giovane talento britannico Harry Charles (GBR), l'astro nascente che ha montato il suo castrone di 13 anni, Borsato.

Anche i cavalieri più esperti hanno trovato un percorso tecnico, come Ludger Beerbaum (GER) e Chacon che hanno collezionato un inusuale punteggio di 18 penalità, e il precedente vincitore del CSC5 Monaco LGCT Abdel Saïd  chesi è ritirato con Etos HBC, così come Yuri Mansur (BRA ) con Catenda.
 Henrik von Eckermann (SWE) e Best Boy 2 hanno chiuso senza errori,
 
Alberto Zorzi  - vincitore del LGCT Grand Prix of Monaco 2017 - ha optato per Danique, il binomio che ha effettuato un giro liscio e senza difficoltà è dunque entrato di diritto nel barrage qualificandosi in terza posizione.

Kevin Staut (FRA) con Urhelia Lutterbach si sono inseriti in quarta posizione.

Lucia Le Jeune Vizzini (ITA) con Cabalgaro Z, ha terminato in ottava posizione con 4 penalità al barrage.
Henrik von Eckermann (SWE) in sella a Boy 2 ha invece concluso con un ottimo giro in seconda posizione nel tempo di 36,02.

Alberto Zorzi (ITA) and Danique looked deceptively steady at the start, but as the course unfolded their speed increased. A brave try at the La Casino roll back gave them a chance, with Zorzi pushing to the final line. But they finished just moments behind von Eckermann’s time, in 36.20s.

 

MS 

facebook

Centri Ippici

  • show jumping usa
facebook