LONGINES FEI Jumping World Cup™ - Western European League Lione, terza giornata di gare.

Daniel Deusser(GER)2018 verona.jpg

Al via ieri, a Lione, in Francia, la terza giornata di gare della LONGINES FEI World Cup.

La prima prova ad andare in scena ieri, intorno alle 8:00 del mattino, è stata la SHF 140 CSI2*.
Ad aggiudicarsi la vittoria in questa prima categoria, è stato il cavaliere di casa Mathieu Billot in sella a Chacon LS la Silla (0/58.67”).  A seguirlo sul podio, in seconda posizione, troviamo il cavaliere americano Spencer Smith in sella a Happiness (59.63”) e, in terza posizione, Jean Luc Mouier con Voltaire du Mads (0760.32”).
Buon giro anche per l’italiano Emanuele Massimiliano Bianchi in sella a Rapid Petite Folie, che chiude il suo percorso in 9 posizione con 0 penalità nel tempo di 65.15sec.

A seguire, intorno alle 13.15, è andata in scena la Region Auverne-Rhone-Alpes 150 del CSI5*.
Ad aggiudicarsi la vittoria di questa categoria, è stato l’italiano Emanuele Gaudiano in sella a Carlotta. Emanuele ha chiuso il suo percorso con 0 penalità nel tempo, imbattibile, di 26.43sec.
Seconda posizione per il francese Simon Delestre con Chesall Zimequest (0/28.02”) e, terza posizione, per il suo connazionale Olivier Perreau in sella a Venizia d’Aiguilly (0/28.10”).

L’ultima categoria a svolgersi, intorno alle 20:00, è stato il Longines Grand Prix 160 del CSI5*.
È il cavaliere tedesco Daniel Deusser a raggiungere la vetta della classifica in sella a Tobago Z.  Doppio zero loro nel tempo di 34.60sec.
A seguirli sul podio, in seconda posizione, lo svizzero Steve Guerdat in sella a Bianca (0-0/35.34”) e, in terza posizione, il belga Olivier Philippaerts in sella a H&M Legend of Love (0-0/35.59”).
Quarta posizione, invece, ad un passo dal podio, per l’irlandese Mark McAuley con Jasco vd Bisschop (0-0/35.98”).

 

MS

 

foto fei

facebook

Centri Ippici

facebook