The London International Horse SHow 2018 - I Pony Shetland tornano a Olimpia

ShetlandGN_Olympia17kh_4095.JPG

Dal 17 al 23 dicembre 2018, Olympia, The London International Horse Show, accoglierà il ritorno dell'amatissimo  Osborne Shetland Pony Grand National, una corsa veloce che mostra alcuni giovani, talentuosi imminenti fantini  del Regno Unito.
La line-up di quest'anno presenta alcuni dei più brillanti nomi nelle corse di cavalli, tra cui: Olive Nicholls, figlia del 10 volte allenatore del British National Champion Trainer, Paul Nicholls, che senza dubbio darà a Olive qualche suggerimento nei suoi preparativi per Olimpia. Nicholls gareggerà contro Alice Crowley, figlia del campione del 2016 del British Flat Racing Jockey, Jim Crowley.

I partecipanti devono essere di età compresa tra 8 e 14 anni e devono essere alti meno di un metro e mezzo.  Corrono su una pista, saltando ostacoli che imitano quelli dell'Aintree Grand National, solo in miniatura. L'evento è l'apice del calendario Shetland Pony Grand National ed è destinato ad attrarre moltissimi spettatori dai 90.000 partecipanti, che dovrebbero visitare Olympia nei suoi sette giorni di competizione.
Sebbene sia indubbiamente un evento divertente, c'è anche un vero spirito di competitività tra i corridori. Molti di loro mirano ad emulare concorrenti del passato, che si sono diplomati dallo Shetland Pony Grand National per diventare cavalieri professionisti, tra cui Sam Twiston-Davies e Tom Garner, che sono ormai nomi affermati nel circuito da corsa.
Seguendo le orme dei fratelli Twiston-Davies, il Gloucestershire ha un altro concorrente di Shetland Pony Grand National in cima alla classifica: il nove anni Lucas Murphy, il cui padre, Timmy Murphy, ha guidato oltre 1.000 vincitori nel mondo. Ad accompagnare Murphy e il suo pony Shelcroft Buttercup sarà Lucy Aspell, figlia del vincitore del Grand National, Leighton Aspell. Aspell tornerà per il suo secondo anno consecutivo ad Olympia ed è probabile che tiri fuori tutte le carte per andare lontano.
Tutti i proventi dello Shetland Pony Grand National andranno in beneficenza e più precisamente al The Bob Champion Cancer Trust. Fondato nel 1983, l'ente di beneficenza ha raccolto l'ncredibile somma di 16 milioni di strerline per la ricerca sul cancro

Per maggiori info   www.olympiahorseshow.com

 

Revolutionsport

facebook

Centri Ippici

facebook